Esperti di Vulnologia
Laboratorio di idee ed esperienze

Scrivi allo staff di Esperti di Vulnologia

FAI LA TUA DOMANDA

22 set 2014

“I LABORATORI DEL WOUND CARE: COME ESEGUIRE IN PRATICA L’INQUADRAMENTO CLINICO E STRUMENTALE DELLE ULCERE DELL’’ARTO INFERIORE” è il titolo del corso organizzato da AISLeC in collaborazione con C.E.C.che si terrà il 4 ottobre  presso l’Aula Magna dell’Ospedale S. Martino ULSS in viale Europa 1 a Belluno.

Scarica la locandina del corso

L’evento formativo, rivolto a personale infermieristico, si propone di far sviluppare competenze pratiche ai partecipanti in merito all’inquadramento clinico e strumentale delle ulcere dell’arto inferiore (gamba e piede).  Durante l’incontro i partecipanti analizzeranno come identificare il paziente a rischio di m. venosa, m. arteriosa o neuropatia diabetica. Attraverso casi didattici approfondiranno come riconoscere le caratteristiche cliniche dell’’arto e dell’’ulcera indicative per m. venosa, m. arteriosa o neuropatia diabetica, saranno inoltre formati sulle principali indagini strumentali utili per l’inquadramento delle ulcere dell’’arto inferiore, ossia l’’indice pressorio caviglia braccio, il test con monofilamento, e il test con diapason.

Questo modulo è propedeutico all’evento “COME ESEGUIRE IN PRATICA IL BENDAGGIO COMPRESSIVO DELLE ULCERE VENOSE DELL’ARTO INFERIORE (LIVELLO AVANZATO)”.

Il corso prevede 5 crediti ECM per i partecipanti e il numero massimo di persone ammesse è 50. Iinizierà alle ore 9 e si concluderà alle ore 14 del 4 ottobre ma le registrazioni saranno aperte sin dalle ore 08.45.

Per comunicazioni o richiesta di informazioni scrivere a segreteria@aislec.it. 

 

 <%