Esperti di Vulnologia
Laboratorio di idee ed esperienze

Scrivi allo staff di Esperti di Vulnologia

FAI LA TUA DOMANDA

09 nov 2016

Cari colleghi, sono un’infermiera e da diversi anni mi occupo di Wound Care con tanto di specializzazione ecc ecc.. Purtroppo sia io che il mio collega ( lavoriamo in un ambulatorio infermieristico) a volte ci troviamo davanti ad una colonizzazione critica nel punto di prelievo di cute per un innesto cutaneo. Questo comporta  un notevole ritardo di guarigione, tanto che in questi casi guarisce prima la lesione originale rispetto al punto in cui c’è stata l’asportazione della cute sana .., avete dei suggerimenti per  attuare una sorta di prevenzione? Che medicazione sarebbe meglio usare direttamente in fase intra-operatoria? E nell’ immediato post operatorio?

Grazie mille e cordiali saluti. Monica

Una risposta a “Innesto cutaneo: come prevenire l’ infezione nel sito di prelievo”

  1. Fabio Beghin on

    Salve Monica, naturalmente la sede di prelievo diventa a sua volta una lesione che in prima battuta è una lesione acuta con tutti i canoni di diventare cronica se non adeguatamente trattata. Un primo suggerimento potrebbe essere l’adeguata detersione e idratazione della cute perilesionale sede di innesto. Per quanto riguarda la medicazione l‘ ideale sarebbe apporre una medicazione sterile adesiva protettiva con tampone assorbente ad azione antisettica antimicrobica Questo perché sono medicazioni che possono essere applicate in sala operatoria e possono rimanere in sede più giorni minimizzando i cambi. Impermeabili alle sostanze esterne ma traspiranti, con antisettico (rischio infezione) o che diminuiscono la tensione ai margini della ferita (rischio deiscenza) con azione superassorbente (gestione essudato). Se questo non è possibile l’ottimale è, visto l’esperienza descritta, usare medicazioni assorbenti che garantiscono un ambiente umido, gestiscono l’essudato e hanno comunque un’azione antimicrobica. Importante è anche per le prime 24-48 ore che la medicazione primaria sia supportata da un bendaggio compressivo per ridurre l’edema.*

    *Sito Di Prelievo Per Innesto Cutaneo a Spessore
    Variabile: Gestione Post-Prelievo – best pactice -Volume 6, Issue 2, 2002 ISSN 1329 – 1874

    Rispondi

Rispondi

  • (will not be published)