Esperti di Vulnologia
Laboratorio di idee ed esperienze

Scrivi allo staff di Esperti di Vulnologia

FAI LA TUA DOMANDA

14 nov 2017

Il tema del 2017 che AIUC ha voluto proporre è: “Focus in wound care: management del dolore e dell’infezione secondo la best practice” 

Dopo la relazione precedentemente proposta sul dolore (dott. Longobardi), oggi vi proponiamo una relazione concentrata sui segni e sintomi dell’ infezione. La discussione di questo tema è proposto dalla dott.ssa Klarida Hoxha, coordinatore infermieristico del Centro Cura Ferite Difficili presso il Centro iperbarico Ravenna, infermiera specialista in vulnologia, consigliere nazionale della Associazione Italiana Ulcere Cutanee (AIUC). 

lesioni infette

Spiega quali sono i fattori di rischio sistemici e locali che influiscono nell’ insorgenza dell’ infezione e quali sintomi e segni riconoscere in tempo per identificare correttamente e agire nell’ immediato per prevenire ulteriori danni.

 

 

lesioni infette

Le lesioni infette hanno determinate caratteristiche che possono essere identificate attraverso i sensi, ma l’ ultima “arma”a disposizione per vedere quello che l’ occhio nudo non è in grado di percepire, è una nuova tecnologia Moleculight i:X che è un dispositivo intelligente che attraverso una semplice foto in fluorescenza aiuta i clinici a identificare in maniera rapida e non invasiva una carica batterica anche in siti inimmaginabili come sottocute, perilesione ecc. 

Scarica qui la relazione di Klarida Hoxha Bologna AIUC ER 2017 KH

Buona lettura

Una risposta a “Segni e sintomi delle lesioni infette”

Rispondi

  • (will not be published)